Alleanza Italiana Stop 5G - sito ufficiale 

“Per vincere questa dura lotta per la sopravvivenza c’è bisogno di strategia, organizzazione e concretezza nell’azione. Per questo ci siamo uniti nell’Alleanza Italiana Stop 5G: non c’è più tempo da perdere.”

4 - 5 Luglio 2020

1° Corso residenziale per soli attivisti Stop 5G

La partecipazione è riservata esclusivamente a volontari attivisti italiani #Stop 5G. La partecipazione è necessaria per i referenti di Regione, Provincia e Città dell’Alleanza Italiana Stop 5G. Tutti i partecipanti, compresi i relatori, sono attivisti volontari.

Per partecipare è indispensabile la prenotazione anticipata mediante compilazione e l’invio a mezzo email della scheda di adesione e prenotazione, unitamente al versamento dell’acconto da effettuare entro e non oltre il 24 Giugno 2020.

IL PROGRAMMA

Posti limitati, la partecipazione è altresì soggetta a disponibilità nel rispetto ed in osservanza delle normative e disposizioni sanitarie vigenti ed emanate per fronteggiare l'emergenza Covid19.

 

Info e prenotazioni stop5gmeeting@gmail

1° Corso di intensivo residenziale di aggiornamento per SOLI attivisti #Stop 5G

Gli interventi in Parlamento (On. Sara Cunial)

Alleanza Italiana Stop5G su Pandora TV

ARTISTI #STOP5G

Cura Italia, diritti negati?

5G, la guerra fredda sulla Via della Seta Digitale: l'Italia tra Cina e USA

Antenne 5G, cosa possono fare Comuni e cittadini?

Manifesto per una scuola reale e di intelligenze umane

Stop alla Scuola digitale a distanza

Giornata Mondiale Stop 5G, grande successo: in migliaia per gli eventi in 42 città d’Italia.

Un grande successo. La Giornata Mondiale Stop 5G promossa in Italia dall'Alleanza Italiana Stop 5G, il 25 Gennaio 2020 ha portato in piazza migliaia di cittadini nelle 42 città in cui sono stati organizzati eventi per la moratoria, contribuendo a diffondere consapevolezza tra l’opinione pubblica sui pericoli del 5G. Almeno mille persone erano in Piazza Castello a Torino, centinaia hanno poi sfilato in corteo a Bologna e Quarto (Napoli). Partecipati i convegni regionali di Verona e Pescara.

CLICCA QUI - LEGGI TUTTO

clicca qui - guarda foto

L’Alleanza Italiana Stop 5G comunica l’elenco ufficiale delle località in cui si sono tenuti eventi nella Giornata Mondiale Stop 5G.

1. Belluno

2. Binasco (Milano)

3. Bisceglie (Barletta, Andria, Trani)

4. Bologna

5. Bolzano

6. Cagliari

7. Caserta

8. Catanzaro

9. Chieti

10. Città S. Angelo (Pescara)

11. Fiumicino (Roma)

12. Genova

13. Giulianova (Teramo)

14. Guastalla (Reggio Emilia)

15. Ivrea (Torino)

16. L’Aquila

17. Lecce

18. Lucca

19. Milano

20. Montecompatri (Roma)

21. Monterotondo (Roma)

22. Montesilvano (Pescara)

23. Perugia

24. Pescara

25. Pineto (Teramo)

26. Piove di Sacco (Padova)

27. Quarto (Napoli)

28. Riccione (Rimini) 

29. Rognano (Pavia)

30. Roseto degli Abruzzi (Teramo)

31. Roma

32. Sabbioneta (Mantova)

33. San Candido (Bolzano)

34. Senigallia (Ancona)

35. Silvi Marina (Teramo)

36. Sulmona (L’Aquila)

37. Torino

38. Varese

39. Venezia

40. Ventasso (Reggio Emilia)

41. Verbania Intra (Verbania Cusio Ossola)

42. Verona

NOI NON SIAMO CAVIE UMANE - il film

Roma, 5 Novembre 2019, manifestazione nazionale unitaria Stop 5G in Piazza di Montecitorio, davanti al Parlamento italiano

MANIFESTAZIONE NAZIONALE UNITARIA STOP5G AL PARLAMENTO

Roma, 5 Novembre, presidio in Piazza di Montecitorio

Roma, 5 Novembre 2019, Camera dei Deputati - Convegno internazionale "Moratoria nazionale, 5G tra rischi per la salute e principio di precauzione"

CONVEGNO INTERNAZIONALE STOP5G ALLA CAMERA DEI DEPUTATI

Convegno internazionale “Moratoria nazionale, 5G tra rischi per la salute e principio di precauzione” che si è svolto martedì 5 novembre 2019 presso la Camera dei Deputati, promosso dall'Alleanza Italiana Stop5G patrocinato da ISDE Italia, ANPCI con l’adesione scienziati dell’Istituto Ramazzini

SOSTIENICI CON L'E-SHOP

Sulla piattaforma Spreadshirt l'Alleanza Italiana Stop 5G ha aperto una vetrina virtuale per l'acquisto di capi d'abbigliamento (T-shirt, felpe) e oggetti (cappelli, sacche, borse) personalizzati Stop 5G, pensanti per portare ovunque con sé la consepevolezza: con l'E-shop sosostieni l'autofinanziamento della rete italiana libera e indipendente contro il 5G.  

CLICCA QUI - ACCEDI ALL'E-SHOP 

DISCONNESSI newsletter

Gli aggiornamenti utili dell'Alleanza Italiana Stop 5G nella periodica e gratuita DISCONNESSI newsletter.

 

CLICCA QUI E SCARICA GRATUITAMENTE L'ULTIMO NUMERO

 

CLICCA QUI PER SAPERE COME RICEVERLA VIA EMAIL

LA SCUOLA ELETTROMAGNETICA

L’Osservatorio Scuola dell’Alleanza Italiana Stop 5G ha prodotto “LA SCUOLA ELETTROMAGNETICA. Il pericolo invisibile tra i banchi, Wi-Fi, LIM, Byod e 5G“, un dossier di denuncia su insidie e pericoli della cosiddetta scuola digitale.

CLICCA QUI - SCARICA PDF GRATIS

CLICCA QUI, ISCRIVIti ALLA disconnessi newsletter 

STOP 5G firma subito la petizione per la moratoria nazionale indirizzata al Governo italiano

Oltre 60.000 firme già raccolte. L'Alleanza Italiana Stop 5G rivendica l'applicazione del principio di precauzione in difesa della saluite pubblica e con la petizione on-line rinnova la richiesta di moratoria nazionale al Governo italiano.

CLICCA QUI E FIRMA SUBITO

Ritirare il rapporto negazionista

Quasi 10.000 firme raccolte nella petizione on-line lanciata dai medici italiani per far ritirare e revisionare il discusso rapporto dell'Istituto Superiore di Sanità.

 

CLICCA QUI E FIRMA LA PETIZIONE

Sottoscrivi l'appello mondiale Stop 5G dalla terra e dallo spazio

Raccolte quasi 300.000 firme da 216 paesi nel mondo per l’Appello internazionale Stop 5G dalla Terra e dallo Spazio’ rivolto all'ONU e all'Organizzazione Mondiale della Sanità.

 

CLICCA QUI E FIRMA L'APPELLO

 

Medici e scienziati nell'appello europeo Stop 5G

Promosso da 244 medici, epserti, ricercatori e scienziati di 40 paesi, un apello all'Unione Europea per fermare il 5G con una moratoria continentale.

 

CLICCA QUI PER L'APPELLO ALL'EUROPA

 

Appello all'ONU di scienziati contro l'elettrosmog

Al 15 Ottobre 2019 l'Appello internazionale rivolto alle Nazioni Unite risulta firmato da 252 scienziati di 43 nazioni che studiano gli effetti dei campi elettromagnetici. La richiesta è di limiti più restrittivi e realmente protettivi.

CLICCA QUI E LEGGI L'APPELLO